Tra energia e digitalizzazione: come cambiano le nostre Cantine

28 Apr 2022Eventi e collaborazioni

pnrr e idrogeno

Vinitaly 2022, Il confronto tra l’Ing. Luca De Rosa, Presidente di Global Power S.p.A e l’Amm. Unico di Global Power Plus e Francesco Masini, responsabile marketing e comunicazione di Vecomp, moderato da Luca Mantovani, Capodirettore di L’Arena.

Sostenibilità, innovazione, digitalizzazione diventano fondamentali anche per i produttori di vino. “Importanti per essere efficienti e sempre più imprenditori“, afferma l’Ing. Luca De Rosa.

Puoi ascoltare il talk anche da remoto su Radio Verona qui:

Quant’è importante la transizione energetica in una Cantina Vitivinicola e come vediamo il futuro del settore vitivinicolo?

Un argomento molto caldo anche per le aziende che partecipano al Vinitaly 2022. Ne abbiamo parlato ieri, 12 aprile, allo stand di Casa Athesis in Fiera a Verona, alla presenza dell’Ing. Luca De Rosa, Amministratore Unico di Global Power Plus Srl e Presidente di Global Power S.p.A. e e Francesco Masini, responsabile marketing e comunicazione di Vecomp SpA. Durante il live su Radio Verona, dedicato a “Sistemi digitali e energie sostenibili per il mondo del vino”, gli ospiti si sono confrontati sulle tematiche legate alla transizione energetica e le soluzioni innovative per affrontare i rincari energetici.

L’edizione del Vinitaly 2022 parla di sostenibilità, con un occhio attento all’ambiente e alla produzione di energia rinnovabile. «Per risparmiare ci rendiamo conto di quanto serva agire per la transizione energetica“, sostiene l’Amm. Unico di Global Power Plus.

*L’impatto del caro-energia sulle imprese italiane è diventato insostenibile: Confindustria parla di una spesa energetica complessiva di 68 miliardi su base annua, + 5,7 miliardi rispetto allo scorso anno.

«Consigli utili?”, ha aggiunto De Rosa, “dotarsi di un impianto di generazione di energia pulita come il fotovoltaico. Ne stiamo parlando proprio qui al Vinitialy 2022 perché abbiamo un progetto pilota con l’azienda agricola Nicolis. Si tratta di un progetto che non porta solo risparmio, ma anche comunicazione verso la gente. L’azienda veicola il suo pensiero attraverso un prodotto preciso, in questo caso la bottiglia di vino», le parole di De Rosa.

Il Caso Studio di GP+, introdotto dall’Ing. De Rosa, parla della Cantina del Futuro e delle 6 tappe della transizione energetica. All’interno dello studio abbiamo parlato, non solo delle soluzioni concrete per le Cantine Vitivinicole, ma anche introdotto il concetto del “New Consumer“, un pubblico più consapevole, esigente e attento alla sostenibilità, un nuovo turista enogastronomico, fiero sostenitore dello slow tourism nonché stakeholder di aziende e territori.

Veronesi Protagonisti 2024: Luca De Rosa

"Crescere in modo sostenibile e coerente con i nostri valori, mettendo il Cliente al centro del nostro imprendere". L'Ing. Luca De Rosa, Presidente di Global Power e Amministratore unico di Global Power Plus, si racconta in una intervista a Verona Network. Leggi...

Semaforo giallo sulla fine del mercato tutelato. L’Europa ci guarda.

L'ARERA (Autorità di Regolamentazione per l'Energia, Reti e l'Ambiente), operando in conformità alle disposizioni del recente decreto energia (181/23), ha deliberato il rinvio della scadenza di chiusura del Mercato Tutelato dell'elettricità per i clienti domestici non...

Industria 5.0: Il Ritorno dell’Umanità nel Cuore dell’Automazione

L'avvento dell'Industria 4.0 ha segnato una svolta radicale nella produzione manifatturiera, introducendo l'automazione intelligente e l'interconnessione tra macchine, sistemi e persone. Oggi, mentre ci avviciniamo all'orizzonte dell'Industria 5.0, assistiamo a un...

Da “Phase Out” a “Transitioning away”… Nella COP28 il compromesso sul fossile è un gioco di parole

Il 13 dicembre la presidenza della COP28 a Dubai ha annunciato l’approvazione dell’accordo sui nuovi impegni internazionali per affrontare il cambiamento climatico. Una decisione definitiva e all’unanimità che, tuttavia, ha lasciato aperti ancora molti interrogativi...

CityTree, la parete verde che combatte l’inquinamento assorbendo CO2

In un mondo sempre più preoccupato per l’inquinamento atmosferico, una soluzione innovativa si è affermata nelle città europee per migliorare la qualità dell’aria: i pannelli CityTree, conosciuti come “mangia-smog”, hanno dimostrato di essere altamente efficaci...

Incentivi alle Comunità Energetiche Rinnovabili: Approvazione da Parte di Bruxelles

La Commissione europea ha recentemente approvato il decreto italiano volto a incentivare la diffusione dell’autoconsumo di energia proveniente da fonti rinnovabili. Questo significativo passo è stato accolto con grande soddisfazione dal Ministro dell’Ambiente e della...

Inquinamento del Suolo: Origini e Sostanze Nocive Principali

Negli ultimi decenni, c'è stata una crescente consapevolezza dell'importanza di proteggere l'ambiente e di prendere misure per prevenire l'inquinamento. Questo ha portato alcuni paesi a introdurre regolamenti più rigorosi sulle produzioni e lo smaltimento dei rifiuti....

Sostenibilità e PA: facciamo il punto

Le imprese sono sempre più attente ai temi ambientali e sociali, ma per le Pubbliche Amministrazioni questi non sembrano essere una priorità. Analizzare l’operato delle Istituzioni Pubbliche preposte all’attuazione delle direttive e delle funzioni amministrative è...

L’Albero Liquido

In un’epoca segnata da crescenti preoccupazioni ambientali, come il cambiamento climatico, la deforestazione e l’inquinamento atmosferico, è diventato fondamentale ricordare l’importanza degli alberi nella nostra vita. Gli alberi, infatti, svolgono un ruolo cruciale...

Fine del Mercato Tutelato da Gennaio 2024

10 gennaio 2024. A meno di una proroga, l’avvicinarsi di questa data rappresenta un addio al mercato tutelato del gas e dell’energia elettrica per i clienti domestici non vulnerabili che non avranno effettuato una scelta di fornitore entro la scadenza del servizio,...