Spread Convenzione Consip EE16: Global Power fa la differenza

1 Mar 2019 | Rassegna stampa

Uno studio benchmark pubblicato sul portale controllabolletta.it. analizza le diverse condizioni tariffarie proposte dalle società aggiudicatarie dei lotti Consip Convenzione Energia Elettrica 16.

Completato il processo di attivazione dei lotti il 21 febbraio u.s., sono note, infatti, le condizioni economiche applicate ai contratti di fornitura che le PA Stipuleranno nei prossimi 12 mesi.

L’analisi condotta dal Giuliano Sarricchio, Direttore di Bench Smart, mette in evidenza che l’operatore con i prezzi più bassi è Global Power, aggiudicatario del lotto 7 Liguria e Sardegna.

Anche verso il cliente PA, dunque, Global Power si pone quale punto di riferimento competitivo sia nella proposta di prodotto che di servizio.

L’analisi di dettaglio dei singoli prezzi, condotta da Sarricchio, mostra il diverso approccio dei fornitori alla gara Consip.
La strategia di Enel, basata sullo “sbilanciamento tra F1 e F3” a gennaio, anche per i lotti attivati a febbraio mantiene la stessa impostazione: nei lotti settentrionali (Veneto e Lombardia) l’energia in F3 è prezzata con spread negativo; nei lotti meridionali di Campania, Calabria e Sicilia lo spread in F3 è invece a due cifre!

Il pricing di A2A (Trentino, Umbria e Marche) e Iren (Piemonte e Val D’Aosta) è assolutamente in linea con il valore di mercato dell’energia elettrica. Per la tariffa variabile, dove la base di calcolo (PUN mensile) già tiene conto della fascia di prelievo, gli spread sono omogenei. Per la tariffa fissa, dove la base Prodotto Fisso è unica, lo spread negativo in F3 e positivo in F1 e F2, determina un prezzo finale equo.

Fonte: ControllaBolletta.it

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su

Leggi le altre News Virtuose

Klima Home – Nella casa sostenibile c’è l’impronta di GPS

La nostra consociata Global Power Service E.S.Co., in collaborazione con il partner EZA Srl, si occuperà della realizzazione dell’impianto fotovoltaico per il progetto Klima Home che sta vedendo la luce a Villafranca di Verona.Klima Home è un edificio residenziale ed...

Video: Il Giorno del Debito Ecologico

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su Leggi le altre News Virtuose

Fotovoltaico: una realtà in crescita

La popolarità dell’energia solare cresce sempre di più anche in Italia. Negli ultimi anni, l’installazione di impianti fotovoltaici ad uso industriale e privato ha subito un forte incremento, indice che rende palese la grande attenzione del nostro Paese alle tematiche...

La Green Economy in Italia

La Green Economy è un modello teorico di sviluppo economico che valuta l’impatto ambientale di ogni processo industriale generato dall’essere umano attraverso il ciclo di trasformazione delle materie prime, studiando e integrando i finanziamenti pubblici e le...

Unione Europea: investimenti sull’idrogeno per favorire la decarbonizzazione

La Commissione riunita a Bruxelles ha stilato una strategia in tre step per favorire il mercato dell’idrogeno “pulito”, facendolo diventare parte integrante del mix energetico europeo. Ad oggi la capacità installata è di circa 1 Gigawatt e il 90% dell’idrogeno è...

WE(Y) DOLCE ER: efficientamento energetico in crowdfunding

Dopo la partecipazione a RE(Y) VENEZIA, il primo intervento in Europa di riqualificazione energetica di un centro commerciale finanziato in crowdfunding, la E.S.Co. del nostro Gruppo, Gobal Power Service, ha investito nella startup WE(Y) DOLCE ER, nata dalla joint...

Superbonus del 110%: ecco le condizioni

In sintesi vi illustriamo le condizioni e i limiti di accesso alle detrazioni fiscali del Decreto Rilancio 2020, convertito in legge il 16 Luglio 2020, riguardanti il Superbonus del 110% per interventi di efficientamento energetico, sisma bonus, fotovoltaico e...

Nasce “Close the Glass Loop”: piattaforma europea del vetro

"Close the Glass Loop" è una piattaforma industriale, creata da FEVE, nata per per incrementare il tasso di raccolta per il riciclo del vetro e per stabilire un programma di gestione dei materiali su scala europea.L’obiettivo dichiarato è quello di aumentare la...

Video: Green Economy Heroes

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su Leggi le altre News Virtuose

Green City Network: la rigenerazione urbana come stimolo all’economia

Il Green City Network o “Carta della rigenerazione urbana delle green city”, è la nuova chiave del Green Deal in Italia. Il progetto finanziato vede coinvolte 72 città e 63 esperti che punteranno sulla rigenerazione urbana, a partire dalla qualità ambientale dei...