Rincari Energia Elettrica e Gas. A che punto siamo?

28 Gen 2022Innovazione

luce gas rincari

Sono già concretamente visibili i primi effetti dei rincari energetici sulle bollette Luce e Gas di famiglie e imprese. Nella newsletter di dicembre avevamo già documentato il grido d’allarme delle Associazioni di categoria che, Confindustria in testa, segnalavano la drammaticità della situazione i cui riflessi si sarebbero fatti sentire sulla continuità delle attività produttive e sull’aumento generalizzato dei prezzi dei prodotti.

Gli aumenti

Se a pagare lo scotto maggiore sono proprio quest’ultime, anche le famiglie italiane iniziano a recepirne gli effetti.

L’ARERA (‘Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) ha reso noti gli aggiornamenti delle tariffe in vigore nel primo trimestre 2022 (1° gennaio – 31 marzo) in cui si registrano aumenti record del +55% per l’elettricità e del +41,8% per il gas.

Andando ad analizzare i dati del mercato elettrico e i valori raggiunti dal PUN (Prezzo Unico Nazionale, ovvero il costo all’ingrosso dell’energia alla Borsa Elettrica, riscontriamo come dai 22 €/MW di maggio 2020 si giunga ai 230 €/MW di questi giorni, passando per un dicembre che ha visto superare i 450 €/MWh in alcune ore.

Nel sito di ARERA sono riportati i prezzi spot del gas naturale al TTF (il mercato di riferimento europeo) che da gennaio a dicembre di quest’anno è aumentato di quasi il 500% (da 21 a 120 €/MWh) nei valori medi mensili), superando in alcune giornate di dicembre il valore di 180 €/MWh; nello stesso periodo, il prezzo della CO2 è più che raddoppiato, da 33 a 79 €/tCO2. L’aumento esponenziale del prezzo del gas si è immediatamente riversato sul valore del PUN (Prezzo Unico Nazionale) cioè il prezzo dell’elettricità all’ingrosso.

Gli effetti purtroppo di quella che Ferraresi definisce “Pandemia Energetica” sono già drammaticamente evidenti. Lunedì 27 dicembre Assocarta, Assofond, Assovetro e Confindustria Ceramica hanno tenuto una conferenza stampa per comunicare lo stop della produzione in tutte le aziende italiane a loro associate. “Siamo stati costretti a organizzare questa conferenza stampa durante le festività natalizie perché la situazione è drammatica, tanto che molte imprese hanno dovuto o dovranno sospendere la produzione senza possibilità di prevedere quando riaprire”, dichiarano i promotori dell’iniziativa in una nota.

Gli interventi del Governo

Il Governo ha già messo a punto un piano di stanziamento da circa 8,5 miliardi di euro (1,2 miliardi a luglio, 3,5 a ottobre e 3,8 nella legge di bilancio), nell’alveo di un piano a lungo termine che deve raggiungere i 10 miliardi annui di tagli strutturali. Gli interventi sono destinati a tutti i clienti domestici e parte delle PMI. Ulteriori fondi sono stati stanziati per le fasce economiche di consumatori più disagiate che già percepiscono il Bonus sociale.

In concreto:

  • azzeramento degli Oneri generali di sistema sulla bolletta elettrica del prossimo trimestre e forte riduzione su quella del gas;
  • riduzione dell’aliquota iva al 5% su tutto il consumo;
  • aumento per il prossimo trimestre (con una copertura di circa 912 milioni di euro) della quota di bonus sociale versata a chi ne ha diritto

Il Bonus Elettrico e Gas, l’assegno per azzerare gli aumenti

Secondo le tabelle pubblicate dall’Arera, l’ammontare della compensazione varierà in base alla numerosità familiare secondo questi criteri:

  • per i nuclei da 1-2 componenti, la compensazione nel trimestre sarà di 134,10 (che si aggiunge al bonus già percepito per l 2022 e pari a 128 euro);
  • per quelli da 3-4 componenti, la maggiorazione sarà invece pari a 163,80 euro (insieme a 151 euro già garantiti), mentre per le famiglie più numerose (oltre 4 componenti), ammonterà a 192,60 euro (da aggiungere ai 177 già previsti).

Secondo le tabelle pubblicate dall’Arera, l’ammontare della compensazione varierà in base alla numerosità familiare secondo questi criteri:

  • per i nuclei da 1-2 componenti, la compensazione nel trimestre sarà di 134,10 (che si aggiunge al bonus già percepito per l 2022 e pari a 128 euro);
  • per quelli da 3-4 componenti, la maggiorazione sarà invece pari a 163,80 euro (insieme a 151 euro già garantiti), mentre per le famiglie più numerose (oltre 4 componenti), ammonterà a 192,60 euro (da aggiungere ai 177 già previsti).

EPBD 2035: Ristrutturare per un Futuro Sostenibile

Presentiamo la "Direttiva europea sulle case green", parte integrante del Green Deal europeo, che si propone di trasformare gli edifici dell'UE in campioni di efficienza energetica entro il 2035. Questa normativa non solo si impegna a ridurre drasticamente le...

Plant Crossing”: L’Arte di Scambiare Piante e Semi per un Mondo Più Verde

Scopriamo insieme il mondo affascinante del "Plant Crossing", un'innovativa pratica di scambio di piante e semi che unisce appassionati di giardinaggio in una missione comune: arricchire la biodiversità e promuovere uno stile di vita sostenibile. Questo articolo...

She, Green: Il Podcast che Celebra le Donne nel Movimento Ambientalista

Il 20 febbraio ha segnato il lancio di "She, Green", un podcast innovativo prodotto da Chora Media in collaborazione con Il Bo Live, il magazine digitale dell'Università di Padova. Questa serie si dedica all'importante contributo delle donne alla salvaguardia...

Varanto: Rivoluzione Energetica nel Cuore della Finlandia

Il Futuro dello Stoccaggio Termico in Finlandia La Finlandia è all'avanguardia nella gestione sostenibile delle risorse energetiche e sta per accogliere un nuovo gigante nel campo dell'energia rinnovabile: il progetto Varanto. Situato a Vantaa, questo sarà il più...

Forum PA 2024: La Rivoluzione Digitale dei Comuni Italiani

Indagine sulla maturità digitale dei Comuni capoluogo L'Indagine sulla maturità digitale dei Comuni capoluogo, realizzata da FPA per Deda Next e presentata a FORUM PA 2024, offre un'analisi aggiornata dello stato di avanzamento delle principali amministrazioni...

Il Ruolo Cruciale dell’Energy Manager nella Pubblica Amministrazione

L'energy manager, un professionista chiave nell'ambito dell'efficienza energetica, trova il suo ruolo particolarmente strategico nel contesto della Pubblica Amministrazione (PA). Questa figura, emersa oltre trent'anni fa e consolidatasi nei settori industriali e nelle...

Innovazione o Illusione? Il Dibattito sul Primo Volo Transatlantico con “Carburante Verde”

Un’impresa pionieristica nel campo dell’aviazione si prepara a fare storia: Virgin Galactic prevede di attraversare l’Atlantico con un Boeing 787 alimentato esclusivamente da un mix di olii riciclati e prodotti vegetali. Tuttavia, questa mossa ha sollevato dubbi sulla...

Decreto CER: Un Passo Avanti nella Transizione Energetica

Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica ha annunciato la pubblicazione di un decreto fondamentale per il futuro energetico dell’Italia. Questo provvedimento legislativo mira a stimolare la creazione e l’espansione delle Comunità Energetiche Rinnovabili...

2024: Rincari energetici? La speculazione sui prezzi non c’entra!

E’ bene chiarirlo subito e senza fraintendimenti. Nel 2024, la spesa energetica delle famiglie italiane è destinata a aumentare, ma non per scelta dei fornitori. Nulla a che vedere con le dinamiche del 2022 e le tensioni sui mercati che hanno fatto registrare prezzi...

Veronesi Protagonisti 2024: Luca De Rosa

"Crescere in modo sostenibile e coerente con i nostri valori, mettendo il Cliente al centro del nostro imprendere". L'Ing. Luca De Rosa, Presidente di Global Power e Amministratore unico di Global Power Plus, si racconta in una intervista a Verona Network. Leggi...