Nuove direttive Arera per gli Smart Meter

25 Lug 2019 | Mondo Energia

Delibera 16 luglio 2019 306/2019/R/eel

Stretta dell’Arera sui contatori elettronici del gas.
Con Delibera del 16 luglio 2019 (306/2019/R/eel) l’Autorità per l’energia (ARERA) impone nuove direttive per il triennio 2020-22 per la predisposizione dei piani di messa in servizio dei sistemi di smart metering* di seconda generazione (2G), che dovranno essere attivati dai gestori delle reti gas territoriali.

La sostituzione dei vecchi misuratori con i contatori elettronici per la rilevazione dei consumi di gas, dunque, ha tempistiche stringenti con costi e penalità che la Delibera imputa ai distributori per mancato avanzamento del piano o per mancato rispetto dei livelli attesi di performance.

Le nuove regole confermano due tappe per la sostituzione massiva (2025 e 2026) e prevedono un rinvio per i piccoli distributori.

In generale, l’avvio dei piani di sostituzione dovrà avvenire dal 2022, mentre l’installazione di almeno il 95% dei contatori dovrà avvenire entro il 31 dicembre 2025, con un secondo step entro il 31 dicembre del 2016.

In attesa di questa importante evoluzione, già nella newsletter di luglio Global Power ha evidenziato quanto l’autolettura mensile del contatore sia utile sia per il consumatore, che ha così consapevolezza dei propri consumi, sia per il fornitore che può rendicontare correttamente la spesa in bolletta.

In uno scenario non ancora regolarizzato, dunque, è possibile che una parte consistente dei consumatori italiani possa accedere ai benefici di smart metering con eccessivo ritardo rispetto ai già 10 mln che ne usufruiscono, poiché molte imprese distributrici non hanno ancora presentato il piano di sostituzione.

Fate sempre l’autolettura del vostro contatore gas!

COS’E’ LO SMART METERING
Con il termine “smart metering” si intendono i sistemi che consentono la telelettura e telegestione dei contatori di energia elettrica, gas e acqua.

I vantaggi dei sistemi di smart metering sono numerosi: oltre alla riduzione di costi per le letture e per le operazioni di gestione del contratto (es., cambio fornitore, disattivazione etc.), che possono essere effettuate in modo automatico a distanza, con maggiore frequenza e senza un intervento in loco dell’operatore, i sistemi di smart metering consentono altri vantaggi:

  • migliore consapevolezza del cliente finale in relazione ai propri consumi e promozione dell’efficienza energetica e dell’uso razionale delle risorse;
  • migliore gestione della rete e migliore individuazione delle perdite tecniche e commerciali.

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su

Leggi le altre News Virtuose

Klima Home – Nella casa sostenibile c’è l’impronta di GPS

La nostra consociata Global Power Service E.S.Co., in collaborazione con il partner EZA Srl, si occuperà della realizzazione dell’impianto fotovoltaico per il progetto Klima Home che sta vedendo la luce a Villafranca di Verona.Klima Home è un edificio residenziale ed...

Video: Il Giorno del Debito Ecologico

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su Leggi le altre News Virtuose

Fotovoltaico: una realtà in crescita

La popolarità dell’energia solare cresce sempre di più anche in Italia. Negli ultimi anni, l’installazione di impianti fotovoltaici ad uso industriale e privato ha subito un forte incremento, indice che rende palese la grande attenzione del nostro Paese alle tematiche...

La Green Economy in Italia

La Green Economy è un modello teorico di sviluppo economico che valuta l’impatto ambientale di ogni processo industriale generato dall’essere umano attraverso il ciclo di trasformazione delle materie prime, studiando e integrando i finanziamenti pubblici e le...

Unione Europea: investimenti sull’idrogeno per favorire la decarbonizzazione

La Commissione riunita a Bruxelles ha stilato una strategia in tre step per favorire il mercato dell’idrogeno “pulito”, facendolo diventare parte integrante del mix energetico europeo. Ad oggi la capacità installata è di circa 1 Gigawatt e il 90% dell’idrogeno è...

WE(Y) DOLCE ER: efficientamento energetico in crowdfunding

Dopo la partecipazione a RE(Y) VENEZIA, il primo intervento in Europa di riqualificazione energetica di un centro commerciale finanziato in crowdfunding, la E.S.Co. del nostro Gruppo, Gobal Power Service, ha investito nella startup WE(Y) DOLCE ER, nata dalla joint...

Superbonus del 110%: ecco le condizioni

In sintesi vi illustriamo le condizioni e i limiti di accesso alle detrazioni fiscali del Decreto Rilancio 2020, convertito in legge il 16 Luglio 2020, riguardanti il Superbonus del 110% per interventi di efficientamento energetico, sisma bonus, fotovoltaico e...

Nasce “Close the Glass Loop”: piattaforma europea del vetro

"Close the Glass Loop" è una piattaforma industriale, creata da FEVE, nata per per incrementare il tasso di raccolta per il riciclo del vetro e per stabilire un programma di gestione dei materiali su scala europea.L’obiettivo dichiarato è quello di aumentare la...

Video: Green Economy Heroes

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su Leggi le altre News Virtuose

Green City Network: la rigenerazione urbana come stimolo all’economia

Il Green City Network o “Carta della rigenerazione urbana delle green city”, è la nuova chiave del Green Deal in Italia. Il progetto finanziato vede coinvolte 72 città e 63 esperti che punteranno sulla rigenerazione urbana, a partire dalla qualità ambientale dei...