Isola di San Servolo sempre più sostenibile. Global Power Service protagonista con InfinityHub della rinascita green in laguna.

2 Feb 2021Comunicati stampa, Evidenza HP

Comunicato stampa
Al via un innovativo progetto di riqualificazione energetica ed efficientamento elettrico e ambientale dell’isola, finanziato in Equity Crowdfunding.

Quando un progetto visionario si traduce in un progetto sostenibile!
Complimenti alla consociata Global Power Service, protagonista della rinascita green di San Servolo nella laguna di Venezia.

Venezia – La Società San Servolo srl, d’intesa con la Città metropolitana di Venezia suo Socio Unico, continua il suo percorso che prevede la realizzazione di una serie di interventi di ammodernamento delle strutture e delle funzioni dell’isola di San Servolo a Venezia che verranno effettuati nell’ottica del design e soprattutto del rispetto ambientale.

Con l’iniziativa Venice Innovation Design (VID), varata nel 2018 grazie ad una collaborazione pubblico–privato che ha fatto risparmiare ingenti risorse alla società partecipata dalla Città metropolitana, l’isola si è dotata di una nuova reception, di una nuova caffetteria e si sono ammodernate le prime 6 camere della struttura ricettiva forte di oltre 300 posti letto.

“Siamo passati ora ad una seconda fase di VID – dichiara l’ing. Andrea Berro, Amministratore Unico di San Servolo srl – che prevede il restauro della palazzina Grecale nell’ottica di dotare l’isola di tutto ciò che è necessario al suo rilancio quando la pandemia terminerà. Nel frattempo, abbiamo affidato la gara per l’efficientamento energetico dell’isola, che prevede l’ottenimento dal sole del 25% delle risorse energetiche necessarie al funzionamento del complesso e un contestuale risparmio dei costi”.

Si è infatti da poco concluso l’iter di gara per la realizzazione del progetto di gestione delle azioni di efficientamento elettrico ed ambientale finalizzate al risparmio, all’autoproduzione di energia da fonti rinnovabili e alla sperimentazione di applicazioni innovative dell’isola di San Servolo, affidato alle imprese InfinityHub S.p.A. e Global Power Service S.p.A. che con l’occasione annunciano la costituzione dell’apposita società veicolo denominata Venice Light(Y)ear che si finanzierà in equity crowdfunding.

“Il progetto di riqualificazione verrà finanziato al 100% da InfinityHub, – dichiara Massimiliano Braghin, presidente di InfinityHub S.p.A. – attraverso l’undicesima campagna di equity crowdfunding da noi lanciata relativa alla condivisione del progetto per l’isola di San Servolo a Venezia, prima esperienza europea di equity crowdfunding per la riqualificazione di un complesso monumentale a carattere pubblico. Tutti i sottoscrittori della campagna potranno così sostenere un progetto volto al risparmio energetico e condividere gli utili della società di cui diverranno soci”.

“Questo progetto rappresenta un’opportunità di grande innovazione e l’innovazione è da sempre nel DNA di Global Power Service accanto alla sostenibilità. – dichiara l’arch. Enrico Zoccatelli, presidente di Global Power Service S.p.A. – Essere parte di questa iniziativa, che mette in campo eccellenze progettuali e tecnologie avanzate, in dialogo con una finanza partecipativa, ci consente di dare sostanza al cambiamento. Il peso della green economy è in costante crescita e la riduzione dell’impatto ambientale in termini di consumo di energia è tra i nostri obiettivi primari”.

“Il centro accademico e congressuale dell’isola di San Servolo rappresenta per la città un luogo strategico in grado di attrarre professori, studenti e congressisti destinati a risiedere a Venezia parecchi giorni garantendo una buona ricaduta economica al territorio – spiega Saverio Centenaro, delegato del Sindaco metropolitano Luigi Brugnaro – L’isola è sede della Venice International University VIU, di una sezione dell’Accademia di Belle Arti, del Collegio Internazionale di Ca’ Foscari, della Fondazione Franca e Franco Basaglia, del Centro di Formazione in Europrogettazione AICCRE e del Neuroscience School of Advanced Studies, tutti prestigiosi enti che, insieme a San Servolo srl, portano in isola e quindi a Venezia numerosi eventi, master e congressi internazionali”.

Prosegue in questo modo il recupero edilizio avviato a fine anni Novanta dalla Provincia di Venezia, oggi Città metropolitana di Venezia, volto a valorizzare il patrimonio pubblico in un’ottica di sostenibilità ambientale, economica e sociale, tesa a preservare l’identità della città.

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su

Leggi le altre News Virtuose

De Rosa: ”Ridurre la dipendenza con i rigassificatori, le rinnovabili e normative più snelle”

“Non c’è alcun motivo logico e razionale per cui il costo dell’energia debba crescere in modo così sproporzionato: i russi non hanno chiuso le forniture, anzi, ci si finanziano la guerra all’Ucraina. L’aumento è legato sia alla speculazione che al timore di ciò che...

Tra energia e digitalizzazione: come cambiano le nostre Cantine

Vinitaly 2022, Il confronto tra l’Ing. Luca De Rosa, Presidente di Global Power S.p.A e l’Amm. Unico di Global Power Plus e Francesco Masini, responsabile marketing e comunicazione di Vecomp, moderato da Luca Mantovani, Capodirettore di L’Arena. Sostenibilità,...

GPS sponsor di IBIMI – buildingSMART Italy

Il 19 maggio la nostra consociata Global Power Service E.S.Co. sarà presente in veste di sponsor alla 5° Edizione della Conferenza Nazionale IBIMI – buildingSMART Italy, patrocinata dalla Regione Lazio e dal Comune di Roma, a conferma del crescente interesse delle...

GP+ e GPS partner per la transizione energetica

Global Power Plus e la consociata Global Power Service E.S.Co. supportano privati e aziende nella transizione energetica, promuovendo, tra gli altri servizi, l’installazione di sistemi fotovoltaici. Negli ultimi anni è cresciuto il numero di imprese e cittadini che...

PNRR: oltre 800mln di € per gli Enti Pubblici

A partire dal 19 aprile 2022, ben 7.904 Comuni italiani possono candidarsi per uno dei bandi del PNRR finalizzati ad accelerare la transizione al digitale delle Pubbliche Amministrazioni italiane e chiedere i contributi per la migrazione dei propri servizi al sistema...

Mobilità elettrica, dal PNRR 300mln di euro per accelerare la transizione ecologica.

Tra i tanti obiettivi del PNRR c'è anche quello dello sviluppo della mobilità elettrica, nello specifico dei mezzi pubblici urbani a impatto 0, ai quali è riservato un fondo di 300mln di € a sostegno di un nuovo pacchetto di incentivi dedicati al rafforzamento della...

Sistemi di gestione dell’energia. Lo Standard ISO 50001: un valore aggiunto anche per la PA

Lo Standard ISO 50001: un valore aggiunto anche per la PALa ISO 50001 è stata progettata per consentire a qualsiasi organizzazione di perseguire, seguendo un approccio sistematico, il miglioramento continuo delle proprie prestazioni energetiche, tra cui: Migliorare...

Idrogeno e PNRR, la vera sfida della transizione energetica parte da qui

Toscana, Marche, Veneto, Basilicata, Emilia-Romagna, Molise, Piemonte e ora anche la Sardegna.E’ questa la task-force italiana delle regioni che hanno aderito alla manifestazione d’interesse del MITE per la mappatura dei siti industriali dismessi per la creazione di...

Arbolia e Comune di Vicenza hanno realizzato un bosco urbano

Vicenza, 18 febbraio 2022  Si consolida il progetto di Global Power Plus nel contribuire all'abbattimento della CO2 nelle aree urbane. Con il nuovo bosco urbano di Vicenza salgono a 1611 gli alberi messi a dimora in collaborazione con Arbolia, Società SNAM e...

Da GPS 250.000 euro per Wey Dolce

Supera quota 380.000 euro il round di Wey Lombardia, startup innovativa nata dalla joint venture tra InfinityHub e Cooperativa Sociale Società Dolce, con lo scopo di riqualificare energeticamente cinque immobili socio-sanitari di quest'ultima. Infatti, mentre...