In Europa diminuisce l’inquinamento, anche grazie all’emergenza Covid-19

30 Apr 2020 | Sostenibilità

Nel 2019 le emissioni di gas climalteranti sono diminuite dell’8,3% in Europa nel momento in cui i generatori di energia sono passati dall’utilizzo del carbone al gas naturale, percentuale a cui ha contribuito anche la riduzione della domanda di energia dovuta a temperature particolarmente miti. E’ stato così possibile rilevare che la diminuzione dei gas serra è stata più alta del 6% rispetto alle previsioni degli analisti.

“Il sistema di scambio di quote di emissioni di CO2 dell’Unione Europea continua a contrastare i cambiamenti climatici, riducendo le emissioni di gas serra con modalità che probabilmente non hanno precedenti nella storia recente e la pandemia da Coronavirus ha ulteriormente ridotto i livelli di inquinamento “, ha affermato Matthew Gray, rappresentante delle utility della Carbon Tracker Initiative, un gruppo di ricerca.

A marzo 2020, il valore delle quote di carbonio è precipitato del 25% poiché i mercati azionari e delle materie prime globali sono stati vessati dall’emergenza Covid-19 e da un crollo della domanda di carburante, che ha sì contribuito a ridurre ulteriormente la CO2 ma che non risolve il problema delle emissioni industriali alla radice. Per questo servono politiche strutturate e sempre più stringenti.
Gli analisti prevedono che le emissioni del mercato del carbonio nell’UE diminuiranno di un’ulteriore 15% quest’anno, spingendo l’Unione a valutare l’aumento dell’obiettivo di riduzione delle emissioni nel 2030 a circa il 55%, dato decisamente più ottimistico dell’attuale 40%.

La traiettoria in discesa dell’inquinamento sta dando fiducia ai paesi europei, che possono così prefiggersi obiettivi più ambiziosi.

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su

Leggi le altre News Virtuose

Video: Energy Vault

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su Leggi le altre News Virtuose

Cosa accadrà per le bollette di energia elettrica degli italiani?

Ai sensi della delibera 16/10/2014 501/2014/R/COM (BOLLETTA 2.0: CRITERI PER LA TRASPARENZA DELLE BOLLETTE PER I CONSUMI DI ELETTRICITÀ E/O DI GAS DISTRIBUITO A MEZZO DI RETI URBANE) è previsto il pagamento del costo al kWh e il corrispettivo di dispacciamento.Ma...

Energia UE: nuovi fondi per le isole minori del Mediterraneo

Anche le isole del Sud Italia potranno adeguare i sistemi energetici locali, entrando nel Green Deal europeo. L’Unione Europea stanzia 120milioni attraverso il Programma Operativo Complementare (POC) Energia e Sviluppo dei Territori, con l’obiettivo di stimolare...

DL Rilancio: incentivi green al 110%

In sintesi vi illustriamo le condizioni e i limiti di accesso alle detrazioni fiscali del Decreto Rilancio 2020, identificate nella Bozza del 13.05.2020, riguardanti gli incentivi per l’efficientamento energetico, il sisma bonus, il fotovoltaico e le colonnine di...

6 consigli per un uso Covid-free e sostenibile dei condizionatori

Ecco a voi 6 semplici consigli (+1) per restare tutti sani e freschi, Pianeta compreso!L’estate è finalmente arrivata, le giornate calde e afose sono una realtà, ma il periodo storico che viviamo ci rendere consapevoli del fatto che ogni azione compiuta ha un...

Video: #liberimaresponsabili

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su Leggi le altre News Virtuose

Energia Green: nuovi fondi europei per la ricerca

In UE si promuovono ricerca e innovazione presso atenei, centri sperimentali e aziende per trovare nuove soluzioni nella generazione di energia rinnovabile.La Commissione Europea, in linea con gli obiettivi di salvaguardia e miglioramento delle condizioni ambientali,...

Ecobonus auto 2020: nuovi incentivi in arrivo

Il “Decreto Legge Rilancio”, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, prevede l’Ecobonus a sostegno di auto elettriche ed ibride, stanziando 100 milioni per il 2020 e altri 200 milioni per il 2021.I criteri di accesso sono quelli istituiti con la legge di Bilancio 2019:...

Non tutti i veicoli elettrici sono auto

I veicoli elettrici a due e tre ruote contribuiscono a far diminuire il consumo di combustibili fossili rispetto a qualsiasi altra categoria.Il 2020 si preannuncia come un anno terribile per il mercato automobilistico globale. BloombergNEF prevede, infatti, un calo...

La multiutility scaligera Global Power è partner del primo progetto europeo di riqualificazione energetica social di un centro commerciale, finanziato in equity crowdfunding

COMUNICATO STAMPAL’iniziativa, unica in Italia, parte dal Veneto. A promuoverla, la startup innovativa RE(Y) VENEZIA che punta all’efficientamento dello storico megastore "La Piazza" nel Comune di Venezia. Già raccolti 110 mila euro dei 155 mila che serviranno, come...