Il cambiamento delle scuole

11 Ago 2021PA

scuola del futuro

Dobbiamo ammettere che la scuola cambia e continuerà a cambiare sempre di più grazie alle nuove architetture, alle nuove competenze, ai nuovi approcci pedagogici e a un modo di stare insieme. 

Secondo uno studio in Italia ci sono 40000 scuole statali di cui il 12% è stato costruito tra il 1940 e 1960, il 27% tra il 1960 e il 1975 e soltanto il 32% dopo il 1976 con sole 8% di scuole che rispettano tutte le norme antisismiche.

La sfida di oggi “non riguarda soltanto la capacità di utilizzare nuovi strumenti, ma è l’occasione di rinnovare nel profondo la nostra scuola”. Con questa premessa del Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi apre la rubrica “Scuola, motore della crescita”. L’obiettivo è “disegnare una nuova scuola in cui i giovani possono cogliere tutti gli strumenti del nostro tempo e rappresentare una nuova generazione attenta all’ambiente e, soprattutto, alla costruzione di una comunità pronta a muovere tutte le energie vitali del Paese e ad andare oltre i confini nazionali e oltre a questa fase pandemica”.

scuole del futuro

La scuola del futuro come un laboratorio di ricerca, dove gli architetti hanno un ruolo fondamentale perché il loro obiettivo è creare uno spazio, un set, che permetta ai ragazzi di viverlo in una nuova maniera. C’è anche la soluzione di ripensare lo spazio in base agli obiettivi pedagogici.

‘’Un’architettura, per quanto fantastica, richiede che chi la vive ne capisca il senso: serve un lavoro preliminare, non a posteriori’’, commenta Weyland Beate, professore associato di didattica all’Università di Bolzano e studiosa del rapporto tra pedagogia e architettura e design in ambito sociale. In Alto Adige ora è legge, per intervenire modificando la scuola, devi motivare pedagogicamente gli interventi.

scuola del futuro

Italia e le scuole novecentesche

…ingresso, corridoio, aule…

Secondo l’architetto Samuele Borri, dirigente tecnologo di Istituto nazionale documentazione innovazione ricerca educativa del Miur, è uno schema completamente inadeguato per i bambini di oggi. Samuele Borri insieme agli altri sostenitori della sua idea hanno sottoscritto il Manifesto delle Avanguardie educative insieme a 22 scuole capofila che vogliono ricreare aree tranquille dove i bambini possono isolarsi per raccogliere le idee, per rilassarsi o per studiare da soli.

scuola del futuro

Il Pianeta non può più aspettare c’è bisogno di progetti e proposte formative

Vi proponiamo di seguito il Comunicato Stampa relativo alla presentazione del Progetto di Riqualificazione Energetica dell’Università Pontificia Salesiana di Roma che la nostra consociata Global Power Service sta realizzando. Roma, 24 novembre 2021 Il 22 novembre, a...

Agenda Sostenibilità 2022/2030 Diretta

Agenda Sostenibilità è il progetto pluriennale ideato e promosso dal Gruppo Editoriale Athesis e dal giornale l’Arena di Verona che ha preso il via la scorsa primavera. Partendo dai17 obiettivi che l’Onu si è proposta di realizzare entro il 2030, l’obiettivo è...

Global Power, De Rosa: «In primavera potremmo tornare a prezzi “normali”»

Luca De Rosa, ingegnere e presidente di Global Power SpA, racconta ai microfoni di www.veronaeconomia.it la sua realtà e il momento particolare che il settore dell’energia sta vivendo. Ricondividiamo con voi l’intervista completa: Luca De Rosa, ingegnere e presidente...

Global Power vince due lotti Consip, garantirà l’energia elettrica a 20mila punti della pubblica amministrazione

Global Power SpA – 200 milioni di fatturato nel 2020 – si è aggiudicata due lotti della gara Consip “Energia Elettrica 19”, che le PA utilizzeranno per acquistare energia elettrica nel biennio 2022/23. All’azienda è stato assegnato un appalto per un volume complessivo...

Ecomondo il vero volto della transizione ecologica

Dal 26 al 29 ottobre a Rimini si è tenuta la fiera sul green alla sua venticinquesima edizione. Durante la manifestazione i maggiori esperti nazionali e internazionali del settore si sono riuniti per discutere, condividere idee ed esperienze, anticipare le tendenze,...

Cop26: missione salvare la terra

Parte a Glasgow la Cop26, la conferenza delle Nazioni Unite che per due settimane vedrà i negoziatori al lavoro sui temi della crisi climatica. Il Regno Unito e l’Italia hanno assunto l’impegno di mettere il cambiamento climatico e la perdita di biodiversità al centro...

G20: entro il 2050 si arriverà a zero emissioni

Si è concluso il G20 di Roma con un accordo fondamentale quello di mantenere il riscaldamento globale sotto 1,5 gradi. "Non è stato facile raggiungere questo accordo, è stato un successo" - ha detto il Premier Mario Draghi nella conferenza stampa conclusiva del...

In arrivo 1,5mld per la raccolta differenziata e il riciclo

Dal ministero della Transizione ecologica è in arrivo 1,5 di euro per i rifiuti, in particolare per la raccolta differenziata e il riciclo. Dal 30 settembre verranno pubblicati i decreti con i criteri di selezione dei progetti relativi agli investimenti per le...

Record per le biciclette e boom di monopattini grazie al bonus mobilità

Record per le biciclette e boom di monopattini grazie al bonus mobilità: oltre 480mila di biciclette e quasi 300mila monopattini acquistati. Il bonus mobilità 2020 spinge le vendite di biciclette e di monopattini. Secondo il bilancio del ‘buono mobilità’ effettuato...

Youth4Climate a Milano

Youth4Climate a Milano: un incontro tra i leader mondiali e i giovani attivisti come Greta Thunberg, Vanessa Nakate e Martina Comparelli, con l’unico obiettivo di agire per il clima.L’evento “Youth4Climate: Driving Ambition” nasce da un’intuizione dell’Italia e...