Global Power vince due lotti Consip, garantirà l’energia elettrica a 20mila punti della pubblica amministrazione

21 Dic 2021Innovazione, Mondo Energia

Global Power Consip

Global Power SpA – 200 milioni di fatturato nel 2020 – si è aggiudicata due lotti della gara Consip “Energia Elettrica 19”, che le PA utilizzeranno per acquistare energia elettrica nel biennio 2022/23. All’azienda è stato assegnato un appalto per un volume complessivo di fornitura di circa 800 GW (Lotto 1 da 500 GW e Lotto 11 da 300 GW) a copertura di circa 20 mila punti di consumo in tre regioni: Lazio (esclusa la provincia di Roma), Piemonte e Valle d’Aosta. Si tratta della seconda esperienza in Consip per Global Power, dopo l’aggiudicazione della Convenzione EE 16 in cui aveva gestito il Lotto 7 (Liguria-Sardegna). Per l’a SpA veronese è l’occasione per rafforzare ulteriormente la propria presenza nel segmento come operatore di riferimento qualificato ed esperto negli approvvigionamenti a Comuni ed Enti, grazie a un’esperienza ultra decennale consolidata sul territorio nazionale. La conclusione del bando Consip EE 19, insieme a Global Power, ha visto come assegnatari dei vari Lotti i player nazionali Hera Comm, Enel Energia, AGSM e A2A.

“Global Power si conferma ancora una volta punto di riferimento per la PA italiana che ritrova un partner storico, di cui ha già ampiamente sperimentato nel tempo affidabilità e presenza costante della propria organizzazione, in grado di offrire un servizio di elevato profilo all’Ente Pubblico in un contesto articolato e complesso come quello dell’energia” – ha affermato l’Ing. Luca De Rosa, già Amministratore Delegato di Global Power che dal 1° ottobre ha assunto l’incarico di Presidente della società scaligera.

“Nonostante il momento di tensione del mercato caratterizzato dai forti aumenti degli approvvigionamenti energetici, Global Power conferma i programmi di posizionamento e di sviluppo della propria quota di mercato nei segmenti PA, Reseller e Retail per il 2022, con una particolare attenzione ai temi dell’efficientamento energetico e della sostenibilità che da sempre sono il nostro marchio di fabbrica – ha dichiarato l’Ing. Luca De Rosa. Su quest’ultimo aspetto punta, in particolare, la controllata Global Power Plus, di cui De Rosa è Amministratore Unico, nell’ottica di valorizzare per i segmenti consumer e microbusiness un’offerta 100% green, dalle forniture di energia a tutte le opportunità utili a ridurre i consumi, quali l’installazione di pannelli fotovoltaico, di impianti di generazione di calore ad alta efficienza e di sistemi di ricarica per l’e-mobility. Sulla stessa linea la consociata Global Power Service E.S.co. che ha pianificato, in qualità di General Contractor, investimenti per gli interventi di efficientamento energetico legati al bonus 110%, e più in generale interventi finalizzati alla riqualificazione energetica di edifici e di impianti di illuminazione pubblica.

Nel 2020 l’azienda ha fornito circa 35 mln Smc di Gas ed un TW di energia in full dispatch (ovvero in totale gestione del proprio portafoglio) a Aziende, Enti, Clienti Residenziali e Reseller dislocati su tutto il territorio nazionale, posizionandosi fra le primarie imprese del territorio veronese con un fatturato 2020 pari a circa 200 ml di €.

De Rosa: ”Ridurre la dipendenza con i rigassificatori, le rinnovabili e normative più snelle”

“Non c’è alcun motivo logico e razionale per cui il costo dell’energia debba crescere in modo così sproporzionato: i russi non hanno chiuso le forniture, anzi, ci si finanziano la guerra all’Ucraina. L’aumento è legato sia alla speculazione che al timore di ciò che...

Tra energia e digitalizzazione: come cambiano le nostre Cantine

Vinitaly 2022, Il confronto tra l’Ing. Luca De Rosa, Presidente di Global Power S.p.A e l’Amm. Unico di Global Power Plus e Francesco Masini, responsabile marketing e comunicazione di Vecomp, moderato da Luca Mantovani, Capodirettore di L’Arena. Sostenibilità,...

GPS sponsor di IBIMI – buildingSMART Italy

Il 19 maggio la nostra consociata Global Power Service E.S.Co. sarà presente in veste di sponsor alla 5° Edizione della Conferenza Nazionale IBIMI – buildingSMART Italy, patrocinata dalla Regione Lazio e dal Comune di Roma, a conferma del crescente interesse delle...

GP+ e GPS partner per la transizione energetica

Global Power Plus e la consociata Global Power Service E.S.Co. supportano privati e aziende nella transizione energetica, promuovendo, tra gli altri servizi, l’installazione di sistemi fotovoltaici. Negli ultimi anni è cresciuto il numero di imprese e cittadini che...

PNRR: oltre 800mln di € per gli Enti Pubblici

A partire dal 19 aprile 2022, ben 7.904 Comuni italiani possono candidarsi per uno dei bandi del PNRR finalizzati ad accelerare la transizione al digitale delle Pubbliche Amministrazioni italiane e chiedere i contributi per la migrazione dei propri servizi al sistema...

Mobilità elettrica, dal PNRR 300mln di euro per accelerare la transizione ecologica.

Tra i tanti obiettivi del PNRR c'è anche quello dello sviluppo della mobilità elettrica, nello specifico dei mezzi pubblici urbani a impatto 0, ai quali è riservato un fondo di 300mln di € a sostegno di un nuovo pacchetto di incentivi dedicati al rafforzamento della...

Sistemi di gestione dell’energia. Lo Standard ISO 50001: un valore aggiunto anche per la PA

Lo Standard ISO 50001: un valore aggiunto anche per la PALa ISO 50001 è stata progettata per consentire a qualsiasi organizzazione di perseguire, seguendo un approccio sistematico, il miglioramento continuo delle proprie prestazioni energetiche, tra cui: Migliorare...

Idrogeno e PNRR, la vera sfida della transizione energetica parte da qui

Toscana, Marche, Veneto, Basilicata, Emilia-Romagna, Molise, Piemonte e ora anche la Sardegna.E’ questa la task-force italiana delle regioni che hanno aderito alla manifestazione d’interesse del MITE per la mappatura dei siti industriali dismessi per la creazione di...

Arbolia e Comune di Vicenza hanno realizzato un bosco urbano

Vicenza, 18 febbraio 2022  Si consolida il progetto di Global Power Plus nel contribuire all'abbattimento della CO2 nelle aree urbane. Con il nuovo bosco urbano di Vicenza salgono a 1611 gli alberi messi a dimora in collaborazione con Arbolia, Società SNAM e...

Da GPS 250.000 euro per Wey Dolce

Supera quota 380.000 euro il round di Wey Lombardia, startup innovativa nata dalla joint venture tra InfinityHub e Cooperativa Sociale Società Dolce, con lo scopo di riqualificare energeticamente cinque immobili socio-sanitari di quest'ultima. Infatti, mentre...