Estate 2019: vacanze all’insegna del green

26 Ago 2019Sostenibilità

Com’è andata l’estate nel Bel Paese? Che mete hanno scelto gli Italiani?
Almeno uno su quattro ha scelto una vacanza all’insegna del green.
Questo è quanto emerge dal “Summer Vacation Destinations Report 2019“ l’indagine condotta da Tripadvisor su un campione di utenti selezionato.

In particolare il 26% degli italiani ha scelto viaggi green ponendo particolare attenzione al corretto riciclo dei rifiuti (62%) e alla cura delle aree naturali pubbliche e spiagge evitando di abbandonare l’immondizia (49%), a cui segue la scelta di contenere l’impatto ambientale dei trasporti utilizzati per raggiungere la destinazione (32%) e di optare per strutture di soggiorno eco-friendly (26%).

Tendenze queste, che erano già emerse a inizio 2019 dai trend estrapolati da Booking.com su 163 milioni di recensioni lasciate da 21.500 viaggiatori provenienti da 29 paesi, compresa l’Italia, dove l’86% dei viaggiatori afferma di essere disposta a impiegare parte del proprio tempo durante il viaggio in attività che controbilancino l’impatto ambientale del proprio soggiorno. Secondo Booking questo trend determinerà nuove sfide per le Amministrazioni Pubbliche e le strutture ricettive oltre a stimolare la crescita di startup che già si occupano di turismo sostenibile.

Ma la vera novità è che il 2019 è l’anno del Turismo Lento.
Dopo il 2016, Anno Nazionale dei Cammini, il 2017, Anno Nazionale dei Borghi e il 2018, Anno del Cibo Italiano, il 2019 sarà l’anno del turismo lento, che ha l’obiettivo di valorizzare i territori italiani meno conosciuti dal turismo internazionale e rilanciarli in chiave sostenibile. A piedi, in bicicletta, a cavallo, con le ciaspole, a bordo di un treno che percorre ex tracciati ferroviari ad alta panoramicità, il turismo lento e sostenibile punta a valorizzare luoghi di rilevanza naturale, artistica, storica e culturale. E l’Italia è il luogo d’elezione per un turismo di queste caratteristiche che ha il pregio di governare i flussi turistici con equilibrio dal punto di vista economico, sociale e ambientale.

Il turismo lento, o turismo slow, è il turismo che “promuove la qualità e l’esperienza contrapponendosi al turismo di massa, veloce e di consumo che poco valorizza le tipicità di un luogo. Dunque è un’altra modalità di viaggiare, prevalentemente ecosostenibile, che coinvolge tempi, modi, luoghi, destinazioni, strutture dell’ospitalità, mezzi di trasporto.

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su

Leggi le altre News Virtuose

Isola di San Servolo sempre più sostenibile. Global Power Service protagonista con InfinityHub della rinascita green in laguna.

Comunicato stampaAl via un innovativo progetto di riqualificazione energetica ed efficientamento elettrico e ambientale dell’isola, finanziato in Equity Crowdfunding.Quando un progetto visionario si traduce in un progetto sostenibile! Complimenti alla consociata...

Scuola Green: la sostenibilità va a scuola!

“Scuola Green” è la nuova offerta energetica 100% verde, creata dalla nostra controllata Global Power Plus, dedicata al sistema scolastico nazionale, che prevede la fornitura di energia elettrica e gas naturale con la certificazione di provenienza al 100% da fonti...

“Too Good To Go” l’App che lotta contro lo spreco alimentare

Finalmente prende piede anche in Italia la prima app mobile che permette agli utenti di acquistare – a prezzi scontatissimi - generi alimentari freschi destinati ad essere buttati a fine giornata.Grazie ad una rete virtuosa di esercenti, sempre più in crescita a...

Arbolia: l’Italia respira verde

La forestazione è una delle soluzioni più semplici per combattere il #climatechange e pulire l’aria nei centri urbani.Piantare nuovi alberi fa bene al pianeta e ai singoli territori, perché le piante assorbono le emissioni di CO2, riequilibrano le temperature, rendono...

Obiettivi climatici 2020: l’impegno delle multinazionali

Negli ultimi anni, numerose multinazionali si sono impegnate per raggiungere le emissioni zero, sollecitate sia dagli investitori che dai consumatori. Nella maggior parte dei casi, però, l’obiettivo non sarà raggiunto prima della metà del secolo.Nel 2015, alcune...

Video: imparare dal 2020 per ripartire nel 2021

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su Leggi le altre News Virtuose

Video: Green Deal Europeo

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su Leggi le altre News Virtuose

BONUS 110%: GPS è operativa con l’offerta BE GREEN!

Al via i primi 11 Condomini e 7 abitazioni! Il BONUS 110% è una realtà concreta per i clienti di Global Power Service che, grazie a BE GREEN, possono realizzare l’efficientamento energetico di edifici di proprietà. In qualità di general contractor GPS ha già avviato...

Inventario mondiale delle piante, aggiornato dopo 50 anni

Si attendeva dal 1972 l’aggiornamento ufficiale del più grande inventario della flora mondiale, comprendente oggi più di 1,3 milioni di nomi scientifici di piante. A realizzarlo sono stati gli scienziati del giardino botanico dell’Università di Lipsia, in Germania.Il...

Italia prima in UE per i progetti sull’Ambiente

Sono 29 i progetti elaborati da team italiani approvati dalla Commissione Europea all’interno del progetto LIFE.Realizzato a partire dal 1992, LIFE è uno dei programmi “storici” dell’Unione europea. Mirato alla salvaguardia dell’habitat ambientale e della...