Estate 2019: vacanze all’insegna del green

26 Ago 2019 | Sostenibilità

Com’è andata l’estate nel Bel Paese? Che mete hanno scelto gli Italiani?
Almeno uno su quattro ha scelto una vacanza all’insegna del green.
Questo è quanto emerge dal “Summer Vacation Destinations Report 2019“ l’indagine condotta da Tripadvisor su un campione di utenti selezionato.

In particolare il 26% degli italiani ha scelto viaggi green ponendo particolare attenzione al corretto riciclo dei rifiuti (62%) e alla cura delle aree naturali pubbliche e spiagge evitando di abbandonare l’immondizia (49%), a cui segue la scelta di contenere l’impatto ambientale dei trasporti utilizzati per raggiungere la destinazione (32%) e di optare per strutture di soggiorno eco-friendly (26%).

Tendenze queste, che erano già emerse a inizio 2019 dai trend estrapolati da Booking.com su 163 milioni di recensioni lasciate da 21.500 viaggiatori provenienti da 29 paesi, compresa l’Italia, dove l’86% dei viaggiatori afferma di essere disposta a impiegare parte del proprio tempo durante il viaggio in attività che controbilancino l’impatto ambientale del proprio soggiorno. Secondo Booking questo trend determinerà nuove sfide per le Amministrazioni Pubbliche e le strutture ricettive oltre a stimolare la crescita di startup che già si occupano di turismo sostenibile.

Ma la vera novità è che il 2019 è l’anno del Turismo Lento.
Dopo il 2016, Anno Nazionale dei Cammini, il 2017, Anno Nazionale dei Borghi e il 2018, Anno del Cibo Italiano, il 2019 sarà l’anno del turismo lento, che ha l’obiettivo di valorizzare i territori italiani meno conosciuti dal turismo internazionale e rilanciarli in chiave sostenibile. A piedi, in bicicletta, a cavallo, con le ciaspole, a bordo di un treno che percorre ex tracciati ferroviari ad alta panoramicità, il turismo lento e sostenibile punta a valorizzare luoghi di rilevanza naturale, artistica, storica e culturale. E l’Italia è il luogo d’elezione per un turismo di queste caratteristiche che ha il pregio di governare i flussi turistici con equilibrio dal punto di vista economico, sociale e ambientale.

Il turismo lento, o turismo slow, è il turismo che “promuove la qualità e l’esperienza contrapponendosi al turismo di massa, veloce e di consumo che poco valorizza le tipicità di un luogo. Dunque è un’altra modalità di viaggiare, prevalentemente ecosostenibile, che coinvolge tempi, modi, luoghi, destinazioni, strutture dell’ospitalità, mezzi di trasporto.

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su

Leggi le altre News Virtuose

Global Power cresce del 50%: verso i 243 milioni di fatturato

Leggi l'articolo in pdf de l'Arena, uscito il 10 Febbraio 2020: > Clicca qui Leggi le altre News Virtuose

Global Power si conferma fra le 50 Aziende Top del tessuto imprenditoriale veronese

Per il 5° anno consecutivo Global Power si conferma fra le 50 Aziende Top del tessuto imprenditoriale veronese. A certificarlo è l’indagine compiuta da Gruppo Athesis, Università di Verona e PwC, che ha fotografato lo stato di salute delle imprese delle province di...

La fine della maggior tutela slitta al 2022

Il primo gennaio 2022 gli utenti di forniture energetiche che ancora non saranno passati al libero mercato dovranno completare il trasferimento. La Commissione Bilancio del Senato ha fatto slittare dal 1 luglio 2020 al 1 gennaio 2022 il termine ultimo per consentire...

BlackRock sempre più green

Il colosso dei fondi di investimento ha deciso di varare una nuova strategia finanziaria, penalizzando le società quotate che non si riconvertiranno al verde. BlackRock annuncia un cambio di rotta del suo business puntando sul green ed entrando a far parte della...

Green New Deal, l’Unione Europea investirà nelle regioni che affronteranno le sfide più grandi

Presentato a Strasburgo il Just Transition Fund, cento miliardi di euro per affrontare le problematiche economiche e sociali della transizione alla green economy. Il nostro Paese punta a richiedere 4 miliardi di euro per Sardegna, Lombardia, Piemonte ed ex Ilva. Il...

Digital Green Economy

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su Leggi le altre News Virtuose

Buone Feste da Global Power

Leggi le altre News Virtuose

Conferenza sul clima: COP25 a Madrid dal 2 al 13 dicembre

I cambiamenti climatici al centro di COP25, il vertice sul clima organizzato dalle Nazioni Unite, che si tiene proprio in questi giorni a Madrid, durante il quale 196 tra Capi di Stato e delegazioni affrontano alcune tematiche di interesse mondiale, come la riduzione...

La rivoluzione energetica? La farà la tecnologia

Sarà la tecnologia a rivoluzionare il mix energetico. E c’è il rischio che la politica non tenga il passo dell’innovazione. Ecco la sintesi del nuovo Energy Transition Outlook di DNV GL. Che vede nel calo dei costi delle tecnologie e nella spinta delle forze di...

Le auto elettriche in Europa triplicheranno entro il 2021 – Rapporto

Dopo diversi anni di timida crescita, le case automobilistiche dell'Unione Europea offriranno 214 modelli di auto elettriche nel 2021, rispetto ai 60 disponibili oggi, secondo i dati della fonte industriale IHS Markit. L'analisi, pubblicata dalla ONG con sede a...