Energie Rinnovabili 2019-2024

30 Ott 2019Mondo Energia

Analisi di mercato e previsioni

“Le energie rinnovabili sono già la seconda più grande fonte di elettricità al mondo, ma la loro diffusione deve accelerare se vogliamo raggiungere obiettivi a lungo termine su clima, qualità dell’aria e accesso all’energia”

Dr Fatih Birol, Executive Director, IEA

L’analisi di mercato della IEA “Renewables 2019” fornisce tendenze e sviluppi globali per le energie rinnovabili nei settori dell’elettricità, del calore e dei trasporti.

Utilizzo di energie rinnovabili in crescita per la produzione di energia elettrica

Secondo le stime, la quantità di energia rinnovabile prodotta crescerà del 50% tra il 2019 e il 2024, guidata dal solare fotovoltaico. L’aumento previsto è pari a 1.200 GW, ed è equivalente alla potenza totale generata ad oggi negli Stati Uniti.

Entro il 2024 anche l’eolico offshore contribuirà alla crescita globale passando dal 4% al 12%, stimolato dalle aste competitive nell’Unione Europea e dall’espansione dei mercati in Cina e negli Stati Uniti. L’utilizzo delle bioenergie crescerà in egual misura, con le maggiori espansioni in Cina, India e Unione Europea. Il settore idroelettrico rallenterà, anche se rappresenterà comunque 1/10 dell’aumento totale della crescita delle rinnovabili.

Nello scenario accelerato, le energie rinnovabili aumenteranno fino a 1.500 GW rispetto alle previsioni iniziali del rapporto. Questa possibilità richiede, però, che i governi affrontino tre sfide principali: 1) incertezza politica e normativa; 2) elevati rischi di investimento nei paesi in via di sviluppo; 3) integrazione del sistema di energia eolica e solare in alcuni paesi.

Nel periodo 2019-2024 la Cina apporterà il 40% dell’espansione globale delle rinnovabili, grazie anche a una migliore integrazione del sistema, tassi di riduzione più bassi e una maggiore competitività sia del solare fotovoltaico che dell’eolico onshore.

Per quanto riguarda l’Unione Europea, la previsione è ottimistica, in quanto assistiamo e assisteremo a un aumento dei volumi nelle aste competitive di energie rinnovabili e ad una crescita più rapida e diffusa del solare fotovoltaico in tutti gli stati membri.

Negli Stati Uniti, le aziende produttrici di macchinari e tecnologie per l’eolico e il fotovoltaico si stanno affrettando a completare i progetti prima della fine degli incentivi fiscali federali, mentre gli accordi di acquisto di energia elettrica (PPA) e le politiche a livello statale contribuiscono e contribuiranno alla crescita.

I sistemi fotovoltaici solari installati nelle case, negli edifici commerciali e nell’industria sono destinati a decollare, portando cambiamenti significativi nei sistemi di approvvigionamento energetico. Un rapido aumento delle possibilità dei consumatori di generare la propria elettricità presenta nuove opportunità e sfide per i fornitori e i governi di tutto il mondo. Si prevede che la crescita degli impianti installati aumenterà di almeno 320 GW.

Rinnovabili in crescita come fonte di calore

Il calore generato da energia rinnovabile dovrebbe espandersi di 1/5 tra il 2019 e il 2024, passando dal 10% al 12%: Cina, Unione Europea, India e Stati Uniti saranno i principali attori di questa tendenza, rappresentando i 2/3 della crescita globale.

Nel complesso, il potenziale dei sistemi di riscaldamento tramite rinnovabili rimane e rimarrà ampiamente sottoutilizzato e la sua diffusione non è, quindi, in linea con gli obiettivi climatici globali.

Si prevede che l’energia elettrica prodotta da fonti green e utilizzata per il riscaldamento aumenterà del 40%, di pari passo con la crescita nell’utilizzo delle bioenergie, soprattutto nel settore industriale e principalmente in India, Cina e Unione Europea.

Crescita nella produzione di biocarburanti, la Cina raggiunge Brasile e USA

Si prevede che la produzione totale di biocarburanti aumenterà del 25% entro il 2024, già in crescita dal 2018 grazie all’espansione del mercato dell’etanolo in Brasile. Nel complesso, l’Asia, guidata dalla Cina, rappresenterà il 50% della crescita globale, poiché i suoi ambiziosi investimenti nei biocarburanti mirano a rafforzare la sicurezza energetica per aumentare la domanda di prodotti agricoli e migliorare la qualità dell’aria. La produzione di etanolo cinese crescerà di 3 volte rispetto ai valori attuali, inseguendo il trend in crescita dei paesi leader di mercato come Stati Uniti e Brasile.

Link ricerca completa > www.iea.org/renewables2019/

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su

Leggi le altre News Virtuose

Comunità Energetiche e Comuni

Il 26 dicembre entra in vigore il decreto legislativo che attua la direttiva europea 2019/944 sulle norme comuni per il mercato interno dell’energia elettrica. Questo rende possibile in Italia la realizzazione di progetti di comunità energetiche per produrre energia...

BONUS 110%: a Verona 5 condomini si rifanno il look con noi!

Sono ben oltre 70 i condomini nella pipeline di Global Power S.p.A. (General Contractor) e Global Power Service E.S.Co. (Energy Service Company) che, grazie all’Ecobonus 110%, potranno garantirsi il salto di due classi energetiche e migliorare le proprie performance...

In Italia l’aria irrespirabile arriva la condanna dalla parte dell’EU

In Italia l’aria è troppo inquinata. Nelle grandi città come Torino, Milano, Firenze, Roma e Genova hanno rivelato un alto livello di quantità di biossido d’azoto in atmosfera. Questo elemento è inquinante e nocivo per la salute dell’uomo. Ed è proprio per non aver...

BONUS 110%: a Verona 5 condomini si rifanno il look con noi!

Sono ben oltre 70 i condomini nella pipeline di Global Power S.p.A. (General Contractor) e Global Power Service E.S.Co. (Energy Service Company) che, grazie all’Ecobonus 110%, potranno garantirsi il salto di due classi energetiche e migliorare le proprie performance...

PNRR: energia, al via i progetti delle isole italiane

Le isole italiane diventano più sostenibili: sono 140 i progetti di sviluppo sostenibile presentati dai 13 Comuni in risposta al bando PNRR “Isole Verdi”.Lo rende noto il Ministero della Transizione ecologica ricordando che gli interventi, per un valore complessivo...

Rinnovabili: un passo indietro per guardare avanti

Reperimento di Gas in giro per il mondo, nuovi rigassificatori, riapertura delle centrali a carbone: la strada tracciata dal governo Draghi per uscire dalla dipendenza del gas russo è fossile. Un paradosso? Il tempo sentenzierà…Nel frattempo, con gli ultimi due...

De Rosa: ”Ridurre la dipendenza con i rigassificatori, le rinnovabili e normative più snelle”

“Non c’è alcun motivo logico e razionale per cui il costo dell’energia debba crescere in modo così sproporzionato: i russi non hanno chiuso le forniture, anzi, ci si finanziano la guerra all’Ucraina. L’aumento è legato sia alla speculazione che al timore di ciò che...

Tra energia e digitalizzazione: come cambiano le nostre Cantine

Vinitaly 2022, Il confronto tra l’Ing. Luca De Rosa, Presidente di Global Power S.p.A e l’Amm. Unico di Global Power Plus e Francesco Masini, responsabile marketing e comunicazione di Vecomp, moderato da Luca Mantovani, Capodirettore di L’Arena. Sostenibilità,...

GPS sponsor di IBIMI – buildingSMART Italy

Il 19 maggio la nostra consociata Global Power Service E.S.Co. sarà presente in veste di sponsor alla 5° Edizione della Conferenza Nazionale IBIMI – buildingSMART Italy, patrocinata dalla Regione Lazio e dal Comune di Roma, a conferma del crescente interesse delle...

GP+ e GPS partner per la transizione energetica

Global Power Plus e la consociata Global Power Service E.S.Co. supportano privati e aziende nella transizione energetica, promuovendo, tra gli altri servizi, l’installazione di sistemi fotovoltaici. Negli ultimi anni è cresciuto il numero di imprese e cittadini che...