Energie Rinnovabili 2019-2024

30 Ott 2019 | Mondo Energia

Analisi di mercato e previsioni

“Le energie rinnovabili sono già la seconda più grande fonte di elettricità al mondo, ma la loro diffusione deve accelerare se vogliamo raggiungere obiettivi a lungo termine su clima, qualità dell’aria e accesso all’energia”

Dr Fatih Birol, Executive Director, IEA

L’analisi di mercato della IEA “Renewables 2019” fornisce tendenze e sviluppi globali per le energie rinnovabili nei settori dell’elettricità, del calore e dei trasporti.

Utilizzo di energie rinnovabili in crescita per la produzione di energia elettrica

Secondo le stime, la quantità di energia rinnovabile prodotta crescerà del 50% tra il 2019 e il 2024, guidata dal solare fotovoltaico. L’aumento previsto è pari a 1.200 GW, ed è equivalente alla potenza totale generata ad oggi negli Stati Uniti.

Entro il 2024 anche l’eolico offshore contribuirà alla crescita globale passando dal 4% al 12%, stimolato dalle aste competitive nell’Unione Europea e dall’espansione dei mercati in Cina e negli Stati Uniti. L’utilizzo delle bioenergie crescerà in egual misura, con le maggiori espansioni in Cina, India e Unione Europea. Il settore idroelettrico rallenterà, anche se rappresenterà comunque 1/10 dell’aumento totale della crescita delle rinnovabili.

Nello scenario accelerato, le energie rinnovabili aumenteranno fino a 1.500 GW rispetto alle previsioni iniziali del rapporto. Questa possibilità richiede, però, che i governi affrontino tre sfide principali: 1) incertezza politica e normativa; 2) elevati rischi di investimento nei paesi in via di sviluppo; 3) integrazione del sistema di energia eolica e solare in alcuni paesi.

Nel periodo 2019-2024 la Cina apporterà il 40% dell’espansione globale delle rinnovabili, grazie anche a una migliore integrazione del sistema, tassi di riduzione più bassi e una maggiore competitività sia del solare fotovoltaico che dell’eolico onshore.

Per quanto riguarda l’Unione Europea, la previsione è ottimistica, in quanto assistiamo e assisteremo a un aumento dei volumi nelle aste competitive di energie rinnovabili e ad una crescita più rapida e diffusa del solare fotovoltaico in tutti gli stati membri.

Negli Stati Uniti, le aziende produttrici di macchinari e tecnologie per l’eolico e il fotovoltaico si stanno affrettando a completare i progetti prima della fine degli incentivi fiscali federali, mentre gli accordi di acquisto di energia elettrica (PPA) e le politiche a livello statale contribuiscono e contribuiranno alla crescita.

I sistemi fotovoltaici solari installati nelle case, negli edifici commerciali e nell’industria sono destinati a decollare, portando cambiamenti significativi nei sistemi di approvvigionamento energetico. Un rapido aumento delle possibilità dei consumatori di generare la propria elettricità presenta nuove opportunità e sfide per i fornitori e i governi di tutto il mondo. Si prevede che la crescita degli impianti installati aumenterà di almeno 320 GW.

Rinnovabili in crescita come fonte di calore

Il calore generato da energia rinnovabile dovrebbe espandersi di 1/5 tra il 2019 e il 2024, passando dal 10% al 12%: Cina, Unione Europea, India e Stati Uniti saranno i principali attori di questa tendenza, rappresentando i 2/3 della crescita globale.

Nel complesso, il potenziale dei sistemi di riscaldamento tramite rinnovabili rimane e rimarrà ampiamente sottoutilizzato e la sua diffusione non è, quindi, in linea con gli obiettivi climatici globali.

Si prevede che l’energia elettrica prodotta da fonti green e utilizzata per il riscaldamento aumenterà del 40%, di pari passo con la crescita nell’utilizzo delle bioenergie, soprattutto nel settore industriale e principalmente in India, Cina e Unione Europea.

Crescita nella produzione di biocarburanti, la Cina raggiunge Brasile e USA

Si prevede che la produzione totale di biocarburanti aumenterà del 25% entro il 2024, già in crescita dal 2018 grazie all’espansione del mercato dell’etanolo in Brasile. Nel complesso, l’Asia, guidata dalla Cina, rappresenterà il 50% della crescita globale, poiché i suoi ambiziosi investimenti nei biocarburanti mirano a rafforzare la sicurezza energetica per aumentare la domanda di prodotti agricoli e migliorare la qualità dell’aria. La produzione di etanolo cinese crescerà di 3 volte rispetto ai valori attuali, inseguendo il trend in crescita dei paesi leader di mercato come Stati Uniti e Brasile.

Link ricerca completa > www.iea.org/renewables2019/

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su

Leggi le altre News Virtuose

Klima Home – Nella casa sostenibile c’è l’impronta di GPS

La nostra consociata Global Power Service E.S.Co., in collaborazione con il partner EZA Srl, si occuperà della realizzazione dell’impianto fotovoltaico per il progetto Klima Home che sta vedendo la luce a Villafranca di Verona.Klima Home è un edificio residenziale ed...

Video: Il Giorno del Debito Ecologico

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su Leggi le altre News Virtuose

Fotovoltaico: una realtà in crescita

La popolarità dell’energia solare cresce sempre di più anche in Italia. Negli ultimi anni, l’installazione di impianti fotovoltaici ad uso industriale e privato ha subito un forte incremento, indice che rende palese la grande attenzione del nostro Paese alle tematiche...

La Green Economy in Italia

La Green Economy è un modello teorico di sviluppo economico che valuta l’impatto ambientale di ogni processo industriale generato dall’essere umano attraverso il ciclo di trasformazione delle materie prime, studiando e integrando i finanziamenti pubblici e le...

Unione Europea: investimenti sull’idrogeno per favorire la decarbonizzazione

La Commissione riunita a Bruxelles ha stilato una strategia in tre step per favorire il mercato dell’idrogeno “pulito”, facendolo diventare parte integrante del mix energetico europeo. Ad oggi la capacità installata è di circa 1 Gigawatt e il 90% dell’idrogeno è...

WE(Y) DOLCE ER: efficientamento energetico in crowdfunding

Dopo la partecipazione a RE(Y) VENEZIA, il primo intervento in Europa di riqualificazione energetica di un centro commerciale finanziato in crowdfunding, la E.S.Co. del nostro Gruppo, Gobal Power Service, ha investito nella startup WE(Y) DOLCE ER, nata dalla joint...

Superbonus del 110%: ecco le condizioni

In sintesi vi illustriamo le condizioni e i limiti di accesso alle detrazioni fiscali del Decreto Rilancio 2020, convertito in legge il 16 Luglio 2020, riguardanti il Superbonus del 110% per interventi di efficientamento energetico, sisma bonus, fotovoltaico e...

Nasce “Close the Glass Loop”: piattaforma europea del vetro

"Close the Glass Loop" è una piattaforma industriale, creata da FEVE, nata per per incrementare il tasso di raccolta per il riciclo del vetro e per stabilire un programma di gestione dei materiali su scala europea.L’obiettivo dichiarato è quello di aumentare la...

Video: Green Economy Heroes

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su Leggi le altre News Virtuose

Green City Network: la rigenerazione urbana come stimolo all’economia

Il Green City Network o “Carta della rigenerazione urbana delle green city”, è la nuova chiave del Green Deal in Italia. Il progetto finanziato vede coinvolte 72 città e 63 esperti che punteranno sulla rigenerazione urbana, a partire dalla qualità ambientale dei...