Capacity Market: un’opportunità anche per le rinnovabili

26 Ago 2019 | Mondo Energia

Il Capacity Market è il mercato della capacità di produzione elettrica, nato per garantire la disponibilità permanente delle risorse energetiche a copertura del fabbisogno nei momenti di maggior carico dei picchi di consumo in ogni punto della rete elettrica.

Sebbene fra il 2013 ad il 2017 le necessità di approvvigionamento non erano tali da superare le soglie di guardia, in quanto esisteva un eccesso di produzione cronico dovuto alla riduzione dei consumi tale per cui in alcuni momenti e grazie alle rinnovabili l’energia scambiata sul mercato aveva un valore nullo, oggi la tendenza è cambiata.

Dal 2017, infatti, con la generale ripresa dei consumi il tema del Capacity Market è tornato di grande attualità ed un recente provvedimento approvato da Bruxelles ne ha definitivamente disciplinato le regole.

Un evento questo che, insieme allo sblocco del Decreto Rinnovabili Fer 1, è stato particolarmente apprezzato dal Sottosegretario del MISE, Davide Crippa, secondo cui “Sarà possibile fin da subito integrare nel sistema nuovi stringenti requisiti ambientali per le emissioni in capo agli operatori, con l’obiettivo di anticipare l’attuazione delle nuove norme europee volte alla decarbonizzazione adottate nell’ambito del Clean Energy Package for all Europeans.”

“L’introduzione del mercato della capacità – continua Crippa – si inserisce in modo complementare nel quadro più ampio di interventi finalizzati a rendere i mercati dell’energia elettrica più efficienti, aperti alla partecipazione di tutte le risorse, con particolare attenzione all’integrazione della generazione da fonti rinnovabili, dei sistemi di accumulo e della gestione della domanda, e sempre più integrati a livello europeo.

Il Capacity Market, conclude, “oltre a dare nuovo slancio alle energie rinnovabili, fornirà un contributo fondamentale per gestire in sicurezza la transizione ad un sistema energetico decarbonizzato, in linea con il PNIEC, con benefici attesi anche in termini di minori tensioni sui prezzi all’ingrosso e di minor rischio di interruzioni del carico.”

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su

Leggi le altre News Virtuose

Global Power cresce del 50%: verso i 243 milioni di fatturato

Leggi l'articolo in pdf de l'Arena, uscito il 10 Febbraio 2020: > Clicca qui Leggi le altre News Virtuose

Global Power si conferma fra le 50 Aziende Top del tessuto imprenditoriale veronese

Per il 5° anno consecutivo Global Power si conferma fra le 50 Aziende Top del tessuto imprenditoriale veronese. A certificarlo è l’indagine compiuta da Gruppo Athesis, Università di Verona e PwC, che ha fotografato lo stato di salute delle imprese delle province di...

La fine della maggior tutela slitta al 2022

Il primo gennaio 2022 gli utenti di forniture energetiche che ancora non saranno passati al libero mercato dovranno completare il trasferimento. La Commissione Bilancio del Senato ha fatto slittare dal 1 luglio 2020 al 1 gennaio 2022 il termine ultimo per consentire...

BlackRock sempre più green

Il colosso dei fondi di investimento ha deciso di varare una nuova strategia finanziaria, penalizzando le società quotate che non si riconvertiranno al verde. BlackRock annuncia un cambio di rotta del suo business puntando sul green ed entrando a far parte della...

Green New Deal, l’Unione Europea investirà nelle regioni che affronteranno le sfide più grandi

Presentato a Strasburgo il Just Transition Fund, cento miliardi di euro per affrontare le problematiche economiche e sociali della transizione alla green economy. Il nostro Paese punta a richiedere 4 miliardi di euro per Sardegna, Lombardia, Piemonte ed ex Ilva. Il...

Digital Green Economy

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su Leggi le altre News Virtuose

Buone Feste da Global Power

Leggi le altre News Virtuose

Conferenza sul clima: COP25 a Madrid dal 2 al 13 dicembre

I cambiamenti climatici al centro di COP25, il vertice sul clima organizzato dalle Nazioni Unite, che si tiene proprio in questi giorni a Madrid, durante il quale 196 tra Capi di Stato e delegazioni affrontano alcune tematiche di interesse mondiale, come la riduzione...

La rivoluzione energetica? La farà la tecnologia

Sarà la tecnologia a rivoluzionare il mix energetico. E c’è il rischio che la politica non tenga il passo dell’innovazione. Ecco la sintesi del nuovo Energy Transition Outlook di DNV GL. Che vede nel calo dei costi delle tecnologie e nella spinta delle forze di...

Le auto elettriche in Europa triplicheranno entro il 2021 – Rapporto

Dopo diversi anni di timida crescita, le case automobilistiche dell'Unione Europea offriranno 214 modelli di auto elettriche nel 2021, rispetto ai 60 disponibili oggi, secondo i dati della fonte industriale IHS Markit. L'analisi, pubblicata dalla ONG con sede a...