Capacity Market: un’opportunità anche per le rinnovabili

26 Ago 2019Mondo Energia

Il Capacity Market è il mercato della capacità di produzione elettrica, nato per garantire la disponibilità permanente delle risorse energetiche a copertura del fabbisogno nei momenti di maggior carico dei picchi di consumo in ogni punto della rete elettrica.

Sebbene fra il 2013 ad il 2017 le necessità di approvvigionamento non erano tali da superare le soglie di guardia, in quanto esisteva un eccesso di produzione cronico dovuto alla riduzione dei consumi tale per cui in alcuni momenti e grazie alle rinnovabili l’energia scambiata sul mercato aveva un valore nullo, oggi la tendenza è cambiata.

Dal 2017, infatti, con la generale ripresa dei consumi il tema del Capacity Market è tornato di grande attualità ed un recente provvedimento approvato da Bruxelles ne ha definitivamente disciplinato le regole.

Un evento questo che, insieme allo sblocco del Decreto Rinnovabili Fer 1, è stato particolarmente apprezzato dal Sottosegretario del MISE, Davide Crippa, secondo cui “Sarà possibile fin da subito integrare nel sistema nuovi stringenti requisiti ambientali per le emissioni in capo agli operatori, con l’obiettivo di anticipare l’attuazione delle nuove norme europee volte alla decarbonizzazione adottate nell’ambito del Clean Energy Package for all Europeans.”

“L’introduzione del mercato della capacità – continua Crippa – si inserisce in modo complementare nel quadro più ampio di interventi finalizzati a rendere i mercati dell’energia elettrica più efficienti, aperti alla partecipazione di tutte le risorse, con particolare attenzione all’integrazione della generazione da fonti rinnovabili, dei sistemi di accumulo e della gestione della domanda, e sempre più integrati a livello europeo.

Il Capacity Market, conclude, “oltre a dare nuovo slancio alle energie rinnovabili, fornirà un contributo fondamentale per gestire in sicurezza la transizione ad un sistema energetico decarbonizzato, in linea con il PNIEC, con benefici attesi anche in termini di minori tensioni sui prezzi all’ingrosso e di minor rischio di interruzioni del carico.”

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su

Leggi le altre News Virtuose

Comunità Energetiche e Comuni

Il 26 dicembre entra in vigore il decreto legislativo che attua la direttiva europea 2019/944 sulle norme comuni per il mercato interno dell’energia elettrica. Questo rende possibile in Italia la realizzazione di progetti di comunità energetiche per produrre energia...

BONUS 110%: a Verona 5 condomini si rifanno il look con noi!

Sono ben oltre 70 i condomini nella pipeline di Global Power S.p.A. (General Contractor) e Global Power Service E.S.Co. (Energy Service Company) che, grazie all’Ecobonus 110%, potranno garantirsi il salto di due classi energetiche e migliorare le proprie performance...

In Italia l’aria irrespirabile arriva la condanna dalla parte dell’EU

In Italia l’aria è troppo inquinata. Nelle grandi città come Torino, Milano, Firenze, Roma e Genova hanno rivelato un alto livello di quantità di biossido d’azoto in atmosfera. Questo elemento è inquinante e nocivo per la salute dell’uomo. Ed è proprio per non aver...

BONUS 110%: a Verona 5 condomini si rifanno il look con noi!

Sono ben oltre 70 i condomini nella pipeline di Global Power S.p.A. (General Contractor) e Global Power Service E.S.Co. (Energy Service Company) che, grazie all’Ecobonus 110%, potranno garantirsi il salto di due classi energetiche e migliorare le proprie performance...

PNRR: energia, al via i progetti delle isole italiane

Le isole italiane diventano più sostenibili: sono 140 i progetti di sviluppo sostenibile presentati dai 13 Comuni in risposta al bando PNRR “Isole Verdi”.Lo rende noto il Ministero della Transizione ecologica ricordando che gli interventi, per un valore complessivo...

Rinnovabili: un passo indietro per guardare avanti

Reperimento di Gas in giro per il mondo, nuovi rigassificatori, riapertura delle centrali a carbone: la strada tracciata dal governo Draghi per uscire dalla dipendenza del gas russo è fossile. Un paradosso? Il tempo sentenzierà…Nel frattempo, con gli ultimi due...

De Rosa: ”Ridurre la dipendenza con i rigassificatori, le rinnovabili e normative più snelle”

“Non c’è alcun motivo logico e razionale per cui il costo dell’energia debba crescere in modo così sproporzionato: i russi non hanno chiuso le forniture, anzi, ci si finanziano la guerra all’Ucraina. L’aumento è legato sia alla speculazione che al timore di ciò che...

Tra energia e digitalizzazione: come cambiano le nostre Cantine

Vinitaly 2022, Il confronto tra l’Ing. Luca De Rosa, Presidente di Global Power S.p.A e l’Amm. Unico di Global Power Plus e Francesco Masini, responsabile marketing e comunicazione di Vecomp, moderato da Luca Mantovani, Capodirettore di L’Arena. Sostenibilità,...

GPS sponsor di IBIMI – buildingSMART Italy

Il 19 maggio la nostra consociata Global Power Service E.S.Co. sarà presente in veste di sponsor alla 5° Edizione della Conferenza Nazionale IBIMI – buildingSMART Italy, patrocinata dalla Regione Lazio e dal Comune di Roma, a conferma del crescente interesse delle...

GP+ e GPS partner per la transizione energetica

Global Power Plus e la consociata Global Power Service E.S.Co. supportano privati e aziende nella transizione energetica, promuovendo, tra gli altri servizi, l’installazione di sistemi fotovoltaici. Negli ultimi anni è cresciuto il numero di imprese e cittadini che...