BIM Italy, BE Smart: 3a Conferenza Nazionale IBIMI-buildingSMART

2 Mar 2020 | Eventi e collaborazioni

Il 31 Marzo a Roma si terrà la 3a Conferenza Nazionale IBIMI-buildingSMART dal titolo “BIM Italy, BE Smart”. Gli addetti ai lavori avranno l’occasione di fare il punto sull’avanzare delle ricerche del BIM in Italia, favorendo lo scambio di competenze anche grazie ai 4 workshop tematici previsti.

Gli esperti del settore costruzioni prevedono che il BIM – Building Information Modelling – avrà un forte impatto sul mercato, crescendo di 4 miliardi di dollari a livello mondiale entro il 2024, con un tasso di crescita annuo del 12,7%.

Diviene quindi cruciale incentivare il BIM anche in Italia per garantire la competitività del settore, sfruttando le sue enormi potenzialità per ridurre la frammentazione dell’industria, favorendo strutturalmente la crescita e l’aggregazione d’imprese complementari.

“BIM Italy, BE Smart”

L’evento nazionale vedrà come relatori alcune tra le più autorevoli personalità del mondo universitario, industriale e della PA che affronteranno in modo sinergico la tematica BIM declinata dal punto di vista Produttivo, Formativo, Gestionale e Strumentale. In questo modo sarà possibile delineare con chiarezza i key points atti allo sviluppo della legazione italiana nel contesto internazionale.

_BIM Italy

L’Istituto per il BIM in Italia (IBIMI), riconosciuto dal MISE (Ministero dello Sviluppo Economico), è l’associazione italiana che promuove dal 2013 la diffusione della conoscenza della metodologia BIM.

_BE Smart

IBIMI è la rappresentanza italiana di buildingSMART che sostiene e patrocina in Italia l’uso di formati dati aperti e non proprietari, garantendo servizi e supporto informativo adeguati alle esigenze degli utenti. In rappresentanza degli interessi nazionali è membro attivo presso i tavoli di lavoro internazionali in cui vengono sviluppate le normative e gli standard che promuovono l’adozione dell’OPEN BIM.

I 4 ambiti disciplinari del BIM

Produttivo: attività necessarie alla realizzazione di un progetto digitalizzato.

Gestionale: richiesta, gestione, verifica, validazione e conservazione a lungo termine dei progetti e dei loro output digitalizzati.

Formativo: sviluppo, erogazione e verifica della conformità di un complesso comunicativo composto da modelli definiti atti a sviluppare competenze e conoscenze essenziali per accedere ad una attività professionale.

Strumentale: crescita e commercializzazione degli strumenti hardware e software necessari alla digitalizzazione dell’informazione in campo edile.

Workshop tematici
Previsti per il 30 marzo, i 4 workshop alterneranno la formazione allo scambio di esperienze ed avranno come obiettivo quello di definire lo stato dell’arte e il futuro della diffusione della metodologia BIM.

Argomenti:

1 – Committenza

2 – Infrastrutture

3 – Edifici Costruiti

4 – Progettazioni nuovi edifici

Al termine di ogni workshop saranno approntate 4 distinte relazioni da condividere il 31 Marzo, durante la Conferenza in sessione plenaria.

> Visita la pagina ufficiale dell’evento, clicca qui

La nostra consociata Global Power Service S.p.A. – Socio Building Smart Italia, componente del Consiglio Nazionale IBIMI (istituto BIM italiano) – è stata fra le prime E.S.Co. in Italia a progettare edifici NZEB (Near Zero Energy Building), a fare propria la formula dei contratti EPC (Energy Performance Contract) e a progettare in BIM (Building Information Modeling), GIS (Geographic Information System), promuovendo le buone pratiche dell’OPEN BIM.

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su

Leggi le altre News Virtuose

Klima Home – Nella casa sostenibile c’è l’impronta di GPS

La nostra consociata Global Power Service E.S.Co., in collaborazione con il partner EZA Srl, si occuperà della realizzazione dell’impianto fotovoltaico per il progetto Klima Home che sta vedendo la luce a Villafranca di Verona.Klima Home è un edificio residenziale ed...

Video: Il Giorno del Debito Ecologico

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su Leggi le altre News Virtuose

Fotovoltaico: una realtà in crescita

La popolarità dell’energia solare cresce sempre di più anche in Italia. Negli ultimi anni, l’installazione di impianti fotovoltaici ad uso industriale e privato ha subito un forte incremento, indice che rende palese la grande attenzione del nostro Paese alle tematiche...

La Green Economy in Italia

La Green Economy è un modello teorico di sviluppo economico che valuta l’impatto ambientale di ogni processo industriale generato dall’essere umano attraverso il ciclo di trasformazione delle materie prime, studiando e integrando i finanziamenti pubblici e le...

Unione Europea: investimenti sull’idrogeno per favorire la decarbonizzazione

La Commissione riunita a Bruxelles ha stilato una strategia in tre step per favorire il mercato dell’idrogeno “pulito”, facendolo diventare parte integrante del mix energetico europeo. Ad oggi la capacità installata è di circa 1 Gigawatt e il 90% dell’idrogeno è...

WE(Y) DOLCE ER: efficientamento energetico in crowdfunding

Dopo la partecipazione a RE(Y) VENEZIA, il primo intervento in Europa di riqualificazione energetica di un centro commerciale finanziato in crowdfunding, la E.S.Co. del nostro Gruppo, Gobal Power Service, ha investito nella startup WE(Y) DOLCE ER, nata dalla joint...

Superbonus del 110%: ecco le condizioni

In sintesi vi illustriamo le condizioni e i limiti di accesso alle detrazioni fiscali del Decreto Rilancio 2020, convertito in legge il 16 Luglio 2020, riguardanti il Superbonus del 110% per interventi di efficientamento energetico, sisma bonus, fotovoltaico e...

Nasce “Close the Glass Loop”: piattaforma europea del vetro

"Close the Glass Loop" è una piattaforma industriale, creata da FEVE, nata per per incrementare il tasso di raccolta per il riciclo del vetro e per stabilire un programma di gestione dei materiali su scala europea.L’obiettivo dichiarato è quello di aumentare la...

Video: Green Economy Heroes

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su Leggi le altre News Virtuose

Green City Network: la rigenerazione urbana come stimolo all’economia

Il Green City Network o “Carta della rigenerazione urbana delle green city”, è la nuova chiave del Green Deal in Italia. Il progetto finanziato vede coinvolte 72 città e 63 esperti che punteranno sulla rigenerazione urbana, a partire dalla qualità ambientale dei...