Agricoltura 4.0: nasce “Io Coltivo Italia”

4 Nov 2020Sostenibilità

L’innovazione non risparmia nemmeno l’agricoltura.
E per fortuna…vien da dire.

“Io Coltivo Italia” è un’associazione, presieduta da Michele Ferraro, nata in Italia dall’impegno di ricercatori e biologi nel raggiungere i massimi standard a livello nazionale e mondiale nella produzione ortofrutticola biologica. La sfida è quella di una riscoperta della tradizione ma in chiave 4.0, promuovendo l’eccellenza alimentare nazionale e il contemporaneo ritorno alla terra, rispettando i valori inviolabili di un’agricoltura sana e naturale.

Il progetto agricolo associativo vuole valorizzare i prodotti Made in Italy, promuovendo un’economia sostenibile e di qualità attraverso l’utilizzo di una piattaforma (https://io-coltivo-italia.web.app) con cui sarà possibile associarsi (con 90€ annui) ed adottare un lotto di 50mq di terra, seguendo la crescita del proprio orto attraverso delle webcam dedicate, ordinando frutta e verdura tramite App per il consumo domestico.

Le serre si trovano nel cuore d’Italia: Agro Pontino, Cilento, Sicilia. Sono in tutto 200 ettari di ortofrutta che seguiranno il ciclo naturale della stagionalità, garantendo tracciabilità, qualità e italianità sulle tavole dei consumatori. Una nota dei giovani creatori spiega, infatti, che ”a garantire la bontà di prodotti 100% italiani e realmente naturali sarà BluDev, un sistema innovativo che consentirà di mappare e tracciare gli elementi organici durante il loro ciclo di vita e poterne riconoscere sempre l’origine, la tipologia ed il carattere”. La tecnologia consentirà di creare una “bio-impronta digitale” per ogni prodotto, diventandone un identificatore univoco sfruttando i paradigmi della blockchain, a livello distributivo, di sicurezza e di immutabilità.

Sviluppando un’economia alimentare sostenibile e di qualità sarà possibile gestire una filiera di ortofrutta Italiana, creando benefici all’intera linea produttiva nazionale e riducendo sprechi e importazioni fuori stagione.

L’Agricolutura 4.0 concede l’opportunità di riavvicinare gli esseri umani alla natura, garantendo prodotti sani e biologici, rappresentando un nuovo settore in cui gli investitori green potranno fare business e un nuovo campo in cui i giovani avranno la possibilità di creare a accrescere nuove e rinnovate professionalità.

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su

Leggi le altre News Virtuose

Scuola Green: la sostenibilità va a scuola!

“Suola Green” è la nuova offerta energetica 100% verde, creata dalla nostra controllata Global Power Plus, dedicata al sistema scolastico nazionale, che prevede la fornitura di energia elettrica e gas naturale con la certificazione di provenienza al 100% da fonti...

“Too Good To Go” l’App che lotta contro lo spreco alimentare

Finalmente prende piede anche in Italia la prima app mobile che permette agli utenti di acquistare – a prezzi scontatissimi - generi alimentari freschi destinati ad essere buttati a fine giornata.Grazie ad una rete virtuosa di esercenti, sempre più in crescita a...

Arbolia: l’Italia respira verde

La forestazione è una delle soluzioni più semplici per combattere il #climatechange e pulire l’aria nei centri urbani.Piantare nuovi alberi fa bene al pianeta e ai singoli territori, perché le piante assorbono le emissioni di CO2, riequilibrano le temperature, rendono...

Obiettivi climatici 2020: l’impegno delle multinazionali

Negli ultimi anni, numerose multinazionali si sono impegnate per raggiungere le emissioni zero, sollecitate sia dagli investitori che dai consumatori. Nella maggior parte dei casi, però, l’obiettivo non sarà raggiunto prima della metà del secolo.Nel 2015, alcune...

Video: imparare dal 2020 per ripartire nel 2021

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su Leggi le altre News Virtuose

Video: Green Deal Europeo

Ti è piaciuto questo articolo? condividilo su Leggi le altre News Virtuose

BONUS 110%: GPS è operativa con l’offerta BE GREEN!

Al via i primi 11 Condomini e 7 abitazioni! Il BONUS 110% è una realtà concreta per i clienti di Global Power Service che, grazie a BE GREEN, possono realizzare l’efficientamento energetico di edifici di proprietà. In qualità di general contractor GPS ha già avviato...

Inventario mondiale delle piante, aggiornato dopo 50 anni

Si attendeva dal 1972 l’aggiornamento ufficiale del più grande inventario della flora mondiale, comprendente oggi più di 1,3 milioni di nomi scientifici di piante. A realizzarlo sono stati gli scienziati del giardino botanico dell’Università di Lipsia, in Germania.Il...

Italia prima in UE per i progetti sull’Ambiente

Sono 29 i progetti elaborati da team italiani approvati dalla Commissione Europea all’interno del progetto LIFE.Realizzato a partire dal 1992, LIFE è uno dei programmi “storici” dell’Unione europea. Mirato alla salvaguardia dell’habitat ambientale e della...

Rinnovabili offshore UE: sarà il Mediterraneo la culla dell’energia pulita

Fra le strategie adottate per potenziare il settore delle rinnovabili e aumentarne la capacità produttiva, quella offshore adottata dalla Commissione Europea ha come focus l’eolico e l’ambizioso obiettivo di aumentare di sei volte la produzione in mare entro il 2030 e...